DE
FR

Convenzione collettiva di lavoro (CCL)

L’attuale convenzione collettiva di lavoro 2014–2018 (CCL) è entrata in vigore il 1 gennaio 2014 ed è decretata di obbligatorietà generale dal consiglio federale tramite il conferimento del carattere obbligatorio generale ai contratti collettivi di lavoro. La convenzione collettiva di lavoro per l’intero settore delle installazioni elettriche (membri e non-membri dell’USIE) è quindi vincolante, ad eccezione dei cantoni Vallese e Ginevra.

Documenti utili:

  • Modello di accordo sul lavoro straordinario:
    Riporto di ore straordinarie e credito di ferie (art. 23.5 CCL)
  • Modello di soglia del salario minimo:
    Accordo per scendere sotto la soglia del salario minimo secondo l’art. 35
  • Grafico della libertà della circolazione delle persone

Commissione Paritetica Nazionale (CPN):

La Commissione Paritetica Nazionale (CPN) per il ramo svizzero dell’installazione elettrica e dell’installazione delle telecomunicazioni è stata nominata dalle parti contraenti del CCL (USIE, UNIA e Syna) avente forma giuridica di associazione. La CPN ha la responsabilità di fare mettere in pratica il CCL.